Titanic – Recensione POCO seria

Indossiamo ciambelle e braccioli ed entriamo subito a mollo per i primi 10 minuti del film, seguendo i movimenti di un mini sottomarino con il quale, un gruppo di ricercatori, girovagano nel relitto del Titanic alla ricerca del “cuore d’oro” (quello che si trovava random negli anni ’80 dentro le confezioni dei confetti Crispo).

Cambio di scena e ci ritroviamo a casa di una vecchia esibizionista che sta leggendo Novella 2000. D’un tratto viene distratta da un’intervista in cui si mostra il disegno di una giovane donna rinvenuto in una delle stanza della nave inabissata. “Sono io!”, pensa la vecchia, che decide di chiamare il tizio della tv e scroccare un week end in mezzo al mare… che lo iodio fa bene.
Una volta arrivata nel luogo di ricerca, la vecchia, il cui nome è Rosa, inizia a raccontare la sua storia.
Si torna indietro di 80 anni. Rosa, la madre, la Contessa Buzzicotta ed il simpaticissimo fidanzato, Carlo, sono in procinto di imbarcarsi sulla “inaffondabile” nave Titanic.
Rosa è ricca in modo imbarazzate e, sempre in modo imbarazzante, si veste.
(Voce fuori campo fantozziana) Abbigliamento Rosa: cappellone viola modello tendone da circo extra large e vestito bianco a righine blu che ne mette in risalto il suo fisico da assaggiatrice di caponate.
Cambio di scena e in pochi secondi consociamo Fante ed il suo amico Fabrizio. Fante è un ragazzo belloccio quanto squattrinato che si sta giocando a poker “il niente perché non ha niente da perdere” in coppia col suo amico; gli avversari sono due crucchi furbi come pupazzi di neve sotto il sole d’agosto, che hanno messo nel piatto due biglietti di dodicesima classe per il viaggio inaugurale del Titanic. Ci si gioca il niente contro un viaggio per due… E la Germania pensava di vincere la guerra…..

Neanche a dirlo, Fante e Fabrizio vincono e, nell’isteria più totale, iniziano correre verso l’inaffondabile nave gridando cose senza alcun nesso logico.

Pochi istanti dopo, facciamo la conoscenza di Capitan Findus, colui che sarà a capo della bagnarola. Si presenta fiero nella sua divisa mentre osserva l’orizzonte con lo sguardo ebete; per l’occasione ha scelto marinai maggiorenni, lasciando a casa tutti i bambini con cui solca il mare alla ricerca dei bastoncini più buoni. Nel frattempo Fante, a poppa della nave, cerca di abusare sessualmente di Fabrizio, gridando “sono il re del mondo!”. mah…

Rosa e Fante si conoscono casualmente. Rosa, stanca della sua vita piena di soldi, vuole suicidarsi (o almeno così vuole far crede) ma Fante, raccontandole quanto sia bella la pesca sul ghiaccio, la convince a ripensarci. Rosa inciampica nel parapetto e rischia di cadere davvero in mare ma Fante l’afferra e la riporta a bordo. Dei marinari accorsi alle grida della ragazza, trovano i due giovani mezzi avvinghiati e la cosa va inutilmente per le lunghe. Prima arrestano Fante poi Rosa lo scagiona. Carlo, dimostrando una simpatia pari a quella di una lavastoviglie rotta, invita Fante a cena con lo scopo di umiliare il poveraccio tra la cream de la cream presente a bordo.

Nella successiva scena, regala il cuore d’oro a Rosa e fa discorsi che lasciano leggermente intuire che, lei, non gli abbia ancora permesso di inzuppare il biscottino.

Rosa e Fante si incontrano di nuovo.
Rosa a Fante “lei è maleducato rozzo e presuntuoso”
Fante a Rosa ” Questi disegni li ho fatti io. Guarda! Questa era una prostituta zoppa e questa una vecchia alcolizzata al bar!”. Il Supercafone di Piotta, a confronto, era un lord inglese!
Velocizziamo, perché tre ore di film sono tante.
L’armatore Baffo D’Oro istiga Capiatn Findus a dare potenza massima ai motori per arrivare con largo anticipo in America e fare gli sboroni davanti alla stampa di tutto il mondo. Findus tentenna, ma decide di seguire le indicazioni di Baffo D’Oro perché ha nostalgia del suo peschereccio e dei bambini….
MammaRosa conosce Fante mentre gioca a chi sputa più lontano con la figlia; la Contessa Buzzicotta lo prende in simpatia e lo veste da pinguino per la cena.

Ma la cena è divertente quanto una puntata di Quark dedicata all’accoppiamento del bradipo e Fante porta Rosa in 18a classe a ballare la taranta tra gente che sviene ubriaca e donne di facili costumi in coma etilico.

Cambio di scena. Capitan Findus, mentre assapora del tea aromatizzato ai bastoncini, dichiara al mozzo Puddu i suoi timori per il mare troppo calmo. Senza le onde, infatti, oltre a non poter pescare i bastoncini, sarà più complicato avvistare degli iceberg.
La mattina successiva Carlo cazzia pesantemente Rosa, iniziando a percepire la possibilità di trovarsi sulla sua testa due piccole protuberanze che presto si sarebbero trasformate in corna da alce natalizia.
Rosa capisce… e dopo 10 minuti circa è nuda sul divano mentre Fante le fa il disegnino. Dopo altri 5 minuti è chiusa in macchina mentre Fante… CENSURA!.
Carlo, ormai soprannominato dagli amici “Cervo di Montagna”, trova il disegnino di Rosa senza veli e prende la situazione con estrema calma e maturità. Dopo aver strillato al vento come un’aquila, architetta un sottilissimo piano per far arrestare Fante: ordina al suo tirapiedi di infilare il Cuore d’oro nella tasca della giacca indossata da Fante, simulandone così il furto! (….che fantasia!)

I marinari arrestano Fante che viene ammanettato ad un tubo.

Nel frattempo, la nave impatta contro un iceberg ed inizia ad imbarcare acqua, tanto che, gli occupanti della 21esima classe, decidono di inseguire i topi per preparare una gustosa grigliata di pesce ratto (ricetta cara al compianto ingegner Filini) prima che la bagnarola coli a picco nell’oceano.
I ricconi della nave iniziano ad essere imbarcati sulle scialuppe di salvataggio e la Contessa Buzzicotta tira fuori la frase che è valsa i prezzo del biglietto ai tempi della proiezione cinematografica del film: “Avanti Rosa ce n’è di spazio per te”, che tradotto sarebbe stato: “sali a bordo che, nonostante quel culone che ti ritrovi, c’entri anche tu!” ma Rosa sputa in faccia a Carlo e corre alla ricerca di Fante. Lo trova, lo salva rischiando di tagliargli ambo le mani con un’accetta e torna col suo amore sul ponte della nave. Incontrano nuovamente Carlo che, convince Rosa a salire su una scialuppa, giurando sulla testa di Pippo Baudo che anche lui e Fante si sarebbero messi in salvo subito dopo. Rosa accetta ma dopo una scena di mezz’ora in cui i marinari tirano giù la scialuppa (che resta inspiegabilmente sempre alla stessa altezza…), lei torna nella nave con un balzo che il suo fisico non le avrebbe mai permesso se non grazie all’ausilio di una controfigura. Corre da Fante, si abbracciano e si baciano. La scena infastidisce un tantino Carlo che, trasformatosi in Tex Willer, inizia a sparargli contro.
I due scappano, Findus muore attaccato al timone della nave, Fabrizio schiacciato dalla “ciminiera”.
Carlo scappa, Baffo D’Oro scappa, tutti scappano ed i musicisti continuano a suonare sul ponte.
L’inaffondabile Titanic si spezza in due; la prua si impenna e diverse persone ne approfittano per scivolare sul ponte neanche fossero all’Acqua-park di Riccione. Anche la prua affonda e Rosa e Fante si perdono in acqua. Rosa, vista la stazza, viene scambiata per una boa da un naufrago che le si arrampica sopra la capoccia rischiando di farla affogare; ma proprio quando tutto sembra perso, torna Fante che la salva. I due si allontanano nel gelido oceano fino a che non trovano una grossa tavola di legno su cui sarebbero potute salire 4 o 5 persone; ma Rosa ed il suo culone sono un peso massimo e se anche Fante salisse, la tavola non riuscirebbe a restare a galla.
Rosa si salva e Fante verrà rivenduto a tranci al mercato ittico di Kansascity, spacciato per un calamaro gigante.
Si torna ai giorni nostri e la vecchia Rosa, di notte, esce in riva al mare e getta in acqua il cuore d’oro esprimendo un desiderio: poter partecipare a “uomini e donne senior” e saziare la sua voglia di fama e di esibizionismo.
FINE.
Le mie considerazioni
– Fabrizio! Ho pensato alla telefonata tra l’attore che ha interpretato questo personaggio ed il suo agente; ignorando chi sia l’attore, lo continuerò a chiamare Fabrizio per facilitare la lettura.
Fabrizio: Pronto?
Agente: Fabrizio ho una fantastica offerta! Vuoi interpretare il miglior amico del protagonista maschile nel film “Titanic”?
Fabrizio: sarebbe meraviglioso! Il mio sarà sicuramente un personaggio importante… Potrebbe essere la svolta della mia carriera! 
La parte di Fabrizio dura circa 5 minuti. Giocano a carte, gridano, salgono sul Titanic, conoscono un altro personaggio piuttosto inutile come Tommaso e si rivede solo nella parte finale, per altri 2 minuti, dando del bastardo ad un marinaio e morendo schiacciato in modo piuttosto fantozziano sotto una delle “ciminiere” della nave… La svolta della carriera!
– Carlo, con la sua costante espressione da uomo sorpreso dalla diarrea. non solo è il cattivo della storia, ma definendo “inaffondabile” il Titanic, dimostra anche di portare un certo quantitativo di sfiga.
– Rosa e Fante riescono nell’impresa di consumare il loro primo ed unico rapporto in una macchina, ma contemporaneamente in una nave. Alla domanda “dove l’avete fatto per la prima volta?” avrebbero potuto dare due risposte diverse. Secondo me, al tempo, era un guinness world record!
– Ho volutamente saltato la scena del “ti fidi di me” perché è stata stuprata già da cani e porci, in ogni luogo e in ogni lago…
Le mie considerazioni serie
Titanic è uno di quei film che definirei “da vedere”. La realizzazione del pellicola costò nel 1997 più del vero Titanic. Lo studio del relitto, la ricostruzione degli ambienti, l’obbligo di girare diverse scene con un solo ed unico ciak a causa dell’acqua che non avrebbe permesso il riutilizzo dei fondali e delle scenografie, fanno di questo film un vero capolavoro. Cercando in giro sul web potrete trovare tante informazioni e curiosità a riguardo.
Questo è un piccolissimo ma interessante assaggio: 33 curiosità sul Titanic
Voi che ne pensate? Lasciate un commento qui sotto!!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...